Storia

Cenni Storici

La società Filarmonica “G. Biancalana” più comunemente conosciuta come Banda di Magione, nasce nel 1852 grazie ai fratelli Stanislao e Costantino Nicolai, ed ebbe come primo maestro Cesare Poggioni.

Dal 1869 subentra il maestro della Banda di Perugia Napoleone Belluci e nel 1874 si ha l’arrivo di Giuseppe Biancalana di cui, oggi, la banda porta il nome. L’organico si componeva a quel tempo di circa 22 elementi.

Alla morte di Biancalana e quindi tra il 1878 e il 1965 si susseguono 5 maestri: Guido Rossaro, Gino Secca, Enea Urbani, Terzilio Benedetti e Nello Chianelli.

Nel 1965 arriva Aroldo Pedini di Castel del Piano; con lui, la Banda, che fino ad allora aveva partecipato prevalentemente solo a manifestazioni di carattere locale, inizia il rinnovo del repertorio e la partecipazione a manifestazioni e situazioni diverse come le Rassegne musicali che si svolgono in quel periodo a Perugia e dintorni.

Nel 1973 Italo Cosci (capo-musica) fonda il gruppo delle Majorette che, insieme alla Banda, intervengono in numerose manifestazioni tra cui ricordiamo il Carnevale di Viareggio nel 1975, Rassegna delle Bande Musicali di Grosseto nel 1978 e a Caltanissetta per il raduno dei gruppi folcloristici italiani sempre nel 1978. Il gruppo delle Majorette resterà in auge fino al 1992 sotto la guida e la coreografia di Patrizia Cosci.

Dal 1978 al 1985 si susseguono altri 4 maesti: Patrizio Bicini, Alfio Galigani, Lando Marinacci e David Biagini.

Dal 1985 la Banda è diretta dal Maestro Maria Rita Cardinali; da allora il repertorio è stato completamente rinnovato, si basa non solo sul classico bandistico ma anche e soprattutto su uno stile moderno che predilige brani di gruppi, cantanti e cantautori italiani e stranieri quali: Nomadi, Zero, Gaetano, Qeen, Simon & Garfunkel, Village People ecc..

Dal 1985 ad oggi la banda ha partecipato a diverse edizioni del Carnevale di Francavilla a Mare, offre ai cittadini del paese due appuntamenti fissi con il Concerto di Primavera e di Natale, ha partecipato a varie manifestazioni folcloristiche nella vicina Toscana oltre ai classici appuntamenti civili e religiosi del paese e delle vicine frazioni.

La Banda ha offerto ed offre diverse collaborazioni con diverse associazioni paesane e scuole del territorio quali la realizzazioni di spettacoli con la Scuola Media Statale di Magione, la Compagnia Teatrale Magionese e la partecipazione di tutti gli ottoni dell’organico alla nascita (1989) della Fanfara Regionale dell’Umbria dei Bersaglieri alla quale a tutt’oggi è fortemente legata.

Nel 2006 Elisa Cancellieri, (figlia di Patrizia Cosci) con la collaborazione della Preside della Scuola Media Statale di Magione prof. Beleggia, rifonda le Majorette, con un gruppo composto da circa 20 ragazze.

Ad oggi la banda si compone di 43 elementi più una base ritmica leggera; è diretta e preparata dal Maestro Maria Rita Cardinali.

Questa voce è stata pubblicata in Storia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.